Acrasia

Per sempre canteremo la tua gloria –

 

ma solo da lì dove nessuno

potrà darci più torto

dove la morte si vede dalla vita

nello specchio della mantide omicida

non siamo mica morti per niente – io

 

non lascio sorte a chi dopo parlerà

niente figli pronti per l’aldilà

non mi importa che cosa ne pensa

la terra che mi toglie e mi raccoglie

 

ma Dio, se solo esistesse, un cantante di successo –

 

ma come è facile pensarci proprio adesso –

Stelvio di Spigno

Pubblicato giugno 4, 2009 da allombradellaluna in poesia

Taggato con

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: