Paolo Ruffilli

“Le stanze del cielo” di Paolo Ruffilli è una raccolta di poesie in cui attraverso gli occhi del poeta si elabora la paura della perdita della libertà.

Versi intensi e a volte drammatici di un dolore profondo dovuto alle mille sbarre che l’uomo mette fra se e il modno esterno. Sbarre che lo portano a valuterare la propria anima ma anche cosa accade fuori di essa.

Luigia Sorrentino intervista l’autore

Pubblicato marzo 7, 2009 da allombradellaluna in altro, poesia

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: