Archivio per luglio 2008

Massimo Sannelli: scuola di poesia   Leave a comment

L’ambiguità c’è quando «due elementi contrari costanti […] si scontrano dentro un’opera» (*Tre riflessioni sul cinema*, 1974) e dentro una vita. Gli elementi «costanti» fanno in modo che l’ambiguità sia un fenomeno duraturo o permanente, «dentro un’opera» o dentro una vita: tutto l’insieme, e per tutto il tempo, ne è investito.

1. La tendenza stilistica di Pasolini è questa: sintassi e lessico comuni e comprensibili, significato allusivo e/o oscuro. Il chiasmo e l’ossimoro comportano «due elementi contrari costanti». Ed è ambiguo affidare a parole e sintassi comuni frasi intraducibili: «o esprimersi e morire o essere inespressi e immortali», «questa / tua vecchia abitudine al possesso è la tua morte», «il mondo non mi vuole più e non lo sa». La prima ambiguità è espressiva: dire tutto, ma trasfigurando e alludendo. Questo è il campo delle «evocazioni da stregone»: la poesia e il «cinema di poesia», dove i corvi parlano e i burattini vivono.

QUI

Pubblicato luglio 31, 2008 da allombradellaluna in Senza Categoria

Noi e loro di Franco Buffoni   Leave a comment

Alessandro Seri fa una riflessione sul libro “Noi e loro” di Franco Buffoni. Interessante!
Potete leggera QUI

Pubblicato luglio 30, 2008 da allombradellaluna in altro

L’ospite incallito di Erri De Luca   Leave a comment

[…] La nostra terra inghiottita non esiste sotto i piedi,
nostra patria è una barca, un guscio aperto.
Potete respingere, non portare indietro,
è cenere dispersa la partenza, noi siamo solo andata.

È il 13 Luglio. Sono sdraiato nella mia tenda e provo a continuare a leggere. Ma non riesco a concentrarmi, la mia mente è fissata su quella parete. La parete Rakhiot, su quel stramaledetto seracco in mezzo alla parete. In quella fascia di ghiaccio, che ci ostruisce la via di salita.

CONTINUA QUI

Pubblicato luglio 25, 2008 da allombradellaluna in Senza Categoria

Scrittura creativa, lezione n° 1   Leave a comment

Lezione n.1

Iniziamo con questo primo articolo un ciclo di lezioni sulla scrittura. Questi appunti non hanno la pretesa di essere esaustivi sul tema, né vi è l’aspirazione a presentarli come dottrina e insegnamento di un maestro. Sono il risultato di una passione e di un lavoro impegnativo come docente svolto in questi anni in varie sedi.
Ci auguriamo solo che contengano spunti utili a migliorare le proprie capacità di scrittura.

Inizia da qui un corso di scrittura creativa

Pubblicato luglio 20, 2008 da allombradellaluna in altro

Provocazione in forma di apologo 69   Leave a comment

Due sono stati gli eventi cruciali di questa mia vita di viaggiatore. Avvennero dopo aver letto un piccolo libro che mi aveva prestato un altro viaggiatore come me, una sera, intorno al fuoco. Un libro del quale ho dimenticato il titolo e l’autore, e sulle cui affermazioni, al momento, alzai le spalle.

Ma dopo qualche tempo, un mattino, mentre mi preparavo il caffè sul fornello da campo, all’improvviso accadde che mi resi conto di non avere, di non avere mai avuto ciò che si chiama una patria. Per quanto incredibile, incomprensibile fosse, io ero sempre stato in cammino; e comunque non c’era alcun luogo definito da cui, all’inizio, io avessi cominciato il mio viaggio. Ora mi appariva chiaro che ogni ricordo in proposito era costruito, l’avevo costruito io, ed era falso.

CONTINUA QUI

Pubblicato luglio 18, 2008 da allombradellaluna in Senza Categoria

Il bouquiniste   Leave a comment

di Francesco Forlani

bouquiniste

bouquiniste

 

Durante la passeggiata Elisabeth ed io non abbiamo scambiato una parola. O almeno. Ci abbiamo solo provato perché come i miei amici sanno, parlo molto, parlo troppo. E scrivo poco. Il motivo dell’appuntamento era d’altra parte il seguente: come fare per rendere ai compagni di penna un’opera
autentica.

QUI

Pubblicato luglio 15, 2008 da allombradellaluna in Senza Categoria

Plettro di compieta   Leave a comment

Marina Pizzi continua a deliziarci con altre sue poesie in Plettro di Compietà 2008.
Potete leggerle QUI

Pubblicato luglio 13, 2008 da allombradellaluna in poesia